il piccolo mondo di Natasha
14/07/2017
 

Capitolo 12

“L’eccitazione di quelle situazioni mi faceva esplodere la testa. Per quanto fossero sconvenienti ero comunque felice di viverle con il mio fidanzato.”

La sera stessa \ Giulia


ATTENZIONE!
Questo contenuto è riservato a utenti registrati, adulti e consenzienti.
Per poterlo leggere procedi con l'autenticazione, se non sei registrato puoi iscriverti gratuitamente.
Non sei ancora iscritto? Iscriviti ora

Commenti (4)

goodrush
curioso
1 6
Commento da Medaglia
15/07/2017 - 01:52

Brava 

Secondo me un po' troppo cerebrale, Giulia è troppo controllata mentre pratica il sesso anale. Vero che c'è il babbo guardone, ma questa èla mia sensazione. Comunque un bel racconto, non è facile fsr parlare così tanti protagonisti e farli essere coerenti.
cancellett0
curioso
0 7
17/07/2017 - 10:52

Coinvolgente 

Io invece l'ho trovato perfetto così! Sempre più interessante
Natasha
scrittore
0 268
17/07/2017 - 16:53

Grazie e Complimenti 

Grazie a tutti e due per i complimenti.
Lo ammetto ha ragione Goodrush. Bravo a notarlo.
Questi flashback durante gli eventi sono un espediente narrativo che sto sperimentando e che trovo interessante, ma sicuramente non calza alla perfezione con una narrazione in prima persona.
Sembra un flusso di pensieri che in certe circostanze non avrebbe assolutamente senso... ma è un espediente narrativo, forse quasi cinematografico. Uno dei tanti.
CHICHO
affezzionato
5 56
18/07/2017 - 14:30

 

Ciao, ho capito che sono veramente poco "colto" in effetti non ho frequentato il Liceo Classico...non posso permettermi riflessioni e giudizi narrativi cosi' complessi, dovro' leggere di piu' e con piu' attenzione, la verita' e' che quando leggo sono talmente coinvolto che non riesco a pensare diversamente. I 40/50 romanzi che nel corso della mia vita ho letto li ricordo quasi a memoria tanto mi coinvolgevano.Questo lo ricordero' per sempre, semplicemente bello. A presto