il piccolo mondo di Natasha
19/01/2017
 

Oltre la danza

Oltre la danza è una storia che coinvolge alcune giovani ballerine. La danza è solo una parte della loro vita.

Un racconto ricco di colpi di scena e caratterizzato da un continuo cambio di narratore capitolo dopo capitolo.

 

19/01/2017

Capitolo 1

“Era l’occasione per ridere e sparlare alle spalle di una stronza.
Ma poi è diventato tutto inaspettatamente complicato.”

Fine Febbraio \ Giulia

03/02/2017

Capitolo 2

“Sono sempre stato pazzo di lei. Di lei e del suo fondoschiena.

Dopo le premesse di quella sera non sono più riuscito a pensare ad altro.”

Una settimana dopo \ Agostino

13/02/2017

Capitolo 3

“Avevo quel brutto vizio. Non riuscivo a controllarmi e me ne vergognavo.
Eppure ripensando a quello che poi è accaduto, rifarei tutto quanto.”

Circa un mese prima, San Valentino \ Aldo

03/03/2017

Capitolo 4

“Avere quel controllo su di loro, mi divertiva e mi faceva stare bene.

Ma in realtà non ho fatto di più che denudare le consapevolezze di certi desideri.”

Seconda metà di Marzo \ Serena

22/03/2017

Capitolo 5

“A lei piaceva ballare e a me piaceva guardarla ballare. Era esaltante per tutti e due.
Solo col tempo abbiamo scoperto il reale significato di quell’esaltazione.”

Primi giorni di primavera \ Agostino

10/04/2017

Capitolo 6

“Ho sempre fatto il cretino con le modelle con cui lavoro.

La differenza tra Marika e le altre è che lei c’è stata davvero.”

Sei mesi prima \ Leonardo

02/05/2017

Capitolo 7

“Le coccole tra me e la mia amica erano una mancanza di rispetto verso il mio fidanzato.
Mi sarebbe stato di aiuto se lui fosse stato un po’ meno romantico.”

Aprile inoltrato \ Giulia

17/05/2017

Capitolo 8

“Giulia non si negava mai a me. Eravamo tutte e due consapevoli che rappresentavo l’opportunità di concretizzare ciò che non aveva il coraggio di affrontare da sola.”

Di venerdì \ Serena

30/05/2017

Capitolo 9

“Zio Porcellino era fonte di ispirazione, talvolta era un po’ troppo invadente.

Io non mi sono mai fatto domande sulla sua identità, forse sbagliando.”

Circa due settimane dopo \ Agostino

12/06/2017

Capitolo 10

“Si comportava in modo strano. Mi aveva detto di avere dei problemi da risolvere e li stava risolvendo. Per me è stato difficile, ma non sempre dopo tutto.”

Il week-end precedente \ Francesco

26/06/2017

Capitolo 11

Venivo considerata un’ochetta, io invece ero piuttosto disincantata e determinata. Avevo ben chiaro dove volevo arrivare nella vita. Qualche volta mi sono distratta, lo ammetto.

Metà maggio \ Marika

14/07/2017

Capitolo 12

“L’eccitazione di quelle situazioni mi faceva esplodere la testa. Per quanto fossero sconvenienti ero comunque felice di viverle con il mio fidanzato.”

La sera stessa \ Giulia

01/08/2017

Capitolo 13

“Mia moglie si isolava spesso a lavorare nel suo studio ed io ero sempre di più vittima delle mie cattive abitudini. Una fatalità ci ha permesso di uscire da quel baratro.”

Quel weekend \ Aldo

30/08/2017

Capitolo 14

“Proprio quando sembrava andare tutto a rotoli la situazione è cambiata completamente.”

Di lunedì \ Serena

21/09/2017

Capitolo 15

“Tutti possono sbagliare ed io avevo sbagliato. Non ho però mai smesso di credere in me stessa, specialmente nei momenti più critici. In questo non ho sbagliato.”

Quella sera \ Marika